Giovanni Allevi dialoga con Raffaele Gaetano al ''Sabato del Villaggio''

Sarà il notissimo pianista internazionale Giovanni Allevi, il secondo atteso ospite della rassegna culturale «Il Sabato del Villaggio», promossa dall'Amministrazione Comunale di Lamezia Terme.

Giovanni Allevi dialoga con Raffaele Gaetano al ''Sabato del Villaggio''

allevi lameziaSarà il notissimo pianista internazionale Giovanni Allevi, il secondo atteso ospite della rassegna culturale «Il Sabato del Villaggio», promossa dall'Amministrazione Comunale di Lamezia Terme.

L'evento si terrà domenica 3 marzo alle ore 18.00 nella raffinata cornice della Sala del Consiglio Comunale «G. Napolitano» di Viale Perugini a Lamezia Terme. Un appuntamento da non mancare per il vasto pubblico del cartellone, su un tema accattivante e certamente ricco di contenuti come la creatività musicale, che il grande artista declinerà in un serrato faccia a faccia dialogico con Raffaele Gaetano.
Ma su quale crinale si muoveranno Raffaele Gaetano e il suo prestigioso ospite? È lo stesso direttore artistico del cartellone a svelarcelo in anteprima: «Giovanni Allevi è uno dei maggiori compositori puri dell'attuale panorama internazionale. Le sue composizioni tratteggiano i canoni di una nuova Musica Classica Contemporanea, attraverso un linguaggio colto ed emozionale, che prende le distanze dall'esperienza dodecafonica e minimalista, per affermare una nuova intensità ritmica e melodica europea. Dopo l'unico concerto in Calabria previsto al Teatro Politeama di Catanzaro sabato 2 marzo alle 21.00, "Il Sabato del Villaggio" propone per il suo vastissimo pubblico un appuntamento memorabile con il grande artista, dedicato a una discussione sulla sua originalissima estetica musicale affidata all'ultimo libro "Classico Ribelle". D'altra parte, è stato lo stesso Allevi ad affermare: "Stiamo tornando nel Rinascimento italiano, dove l'artista deve essere un po' filosofo, un po' inventore, un po' folle, deve uscire dalla torre d'avorio e avvicinarsi al sentire comune"».
Ora qualche cenno biografico sul protagonista dell'evento. Giovanni Allevi compositore, pianista e direttore d'orchestra si è imposto come indiscusso protagonista della scena musicale mondiale. Laureato con lode in Filosofia, diplomato con il massimo dei voti in Pianoforte e Composizione, ha inciso cinque raccolte di brani originali per pianoforte solo: 13 dita (1997), Composizioni (2003), No Concept (2005), Joy (2006) e Alien (2010), che hanno venduto centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo. Con l'album Evolution (2008), ha sperimentato le sonorità complesse dell'orchestra sinfonica. Le sue tournée negli Stati Uniti, Canada, Russia, Austria, Francia, Germania, Belgio, Hong Kong e Cina hanno registrano ovunque il tutto esaurito, decre-tando Giovanni Allevi uno degli artisti contemporanei più amati dal pubblico di tutto il mondo. Ha pubblicato La musica in testa e In viaggio con la Strega.
Il «Sabato del Villaggio» è anche promosso dalla Presidenza del Consiglio della Regione Calabria, dalla Camera di Commercio di Catanzaro e da altri importanti partners privati che hanno inteso legare la propria immagine a una rassegna di alta cultura che calamita mensilmente l'attenzione regionale.

Cultura & Spettacolo